domenica 3 marzo 2013

Glazen Toren Saison d'Erpe-Mere

Il "piccolo birrificio" De Glazen Toren apre le porte a Novembre del 2004; a fondarlo sono Jef Van De Steen e Dirk de Pauw. S'incontrano al Municipio di Erpe-Mere, dove entrambi lavorano e, guidati dalla passione per la birra, iniziano dei timidi esperimenti in garage. I primi risultati non sono molto soddisfacenti ed i due decidono d'impegnarsi in un corso di tre anni alla  Hogeschool C.T.L. di Gent. Terminato lo studio, viene individuato il luogo (nella via Glazentoren di Erpe-Mere) dove installare gli impianti parzialmente recuperati dalla chiusura del birrificio Meesters. A bordo sale anche un terzo socio, Mark De Neef.  Intanto Jef Van De Steen continua il suo prolifico "lavoro" di scrittore birrario: qui un elenco delle sue pubblicazioni. La birra che inaugura la produzione è proprio questa Saison d'Erpe-Mere, la cui ricetta prevede frumento, malto pilsner, luppoli Hallertau (belga), Saaz (ceco) e Target (inglese).  Una birra che ha riscosso molto successo soprattutto negli Stati Uniti (Beer Advocate la mette tra le 50 migliori saison al mondo) e che ha contribuito alla necessità di espandere la capacità produttiva del birrificio già due volte, nel 2007 e nel 2009. Ma torniamo alla Saison d'Erpe-Mere, di colore arancio pallido, opaco; la schiuma è molto generosa, bianca, pannosa, dalla buona persistenza. Ottimo aroma, forte e pulito, con una diffusa speziatura dalla quale spicca una nota di pepe; seguono sentori di arancio (scorza e polpa), banana acerba, cereali ed una piacevole nota "rustica", leggermente terrosa. Molto bene anche in bocca; saison vivacemente carbonata, dal corpo medio: c'è un leggero imbocco di pane e cereali, ma il gusto è principalmente fruttato (soprattutto polpa d'arancio, ma anche pesca) con un bell'equilibrio generale dato da note amaricanti di scorza di pompelmo e limone. La leggera acidità le rende molto rinfrescante, e la vivace carbonazione ne enfatizza il carattere "pepato" anche al palato; chiude con un bel finale secco ed un retrogusto abbastanza lungo, amaro, caratterizzato da note erbacee e di scorza d'agrumi. Ottima saison da bere a secchi: pulita e vivace, leggermente rustica, intensa, ricca di frutta, molto appagante e dissetante. Formato: 75 cl., alc. 6.9%, scad. 19/07/2014, prezzo 7.80 Euro (beershop, Italia).

1 commento:

  1. Bevuta oggi a pranzo, che dire...una stupenda saison che avrò sicuramente il piacere di bere nuovamente!!!

    RispondiElimina